INDIETRO > SERVIZI

SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE

La segnaletica orizzontale, tracciata sulla strada, ha lo scopo di rafforzare le indicazioni gia' precedentemente fornite agli utenti mediante la segnaletica verticale.

La segnaletica orizzontale più utilizzata si può distinguere in:

- strisce longitudinali

- strisce trasversali

- frecce, colori e vari simboli

Le strisce longitudinali possono essere continue o discontinue, e hanno lo scopo di separare i sensi di marcia, delimitare i margini della carreggiata e incanalare i veicoli verso altre intersezioni.

Le strisce trasversali, anche chiamate linee d'arresto, sono utilizzate in corrispondenza delle intersezioni semaforiche, degli attraversamenti pedonali, degli STOP e dei dare precedenza.

Le frecce sono normalmente utilizzate sulle strade con più di una corsia per consentire ai veicoli di scegliere la direzione che intendono seguire.

Le strisce gialle delimitano zone della carreggiata riservate a particolari categorie di veicoli quali taxi, bus, autobus ecc...

Gli stalli di sosta, che regolano le aree di sosta degli autoveicoli si distinguono in:

- bianchi: sosta libera o regolata da disco orario

- blu: sosta a pagamento

- gialli: sosta riservata a particolari categorie