INDIETRO > SERVIZI

SEGNALETICA STRADALE VERTICALE

La segnaletica verticale è utilizzata sulle strade per segnalare agli utenti un pericolo una prescrizione o una indicazione ed è costituita da cartelli di varie dimensioni o colori che vengono montati su pali ai margini della carreggiata, o su portali sospesi al centro della carreggiata stessa.

Il C.d.S. suddivide la segnaletica verticale in 3 gruppi:

- I Segnali di pericolo di forma solitamente triangolare, devono essere installati quando esiste una reale situazione di pericolo sulla strada, non percepibile con tempestività da un conducente che osservi le normali regole di prudenza.

- I Segnali di Prescrizione, i quali si suddividono:

a)   Segnali di precedenza

b)   Segnali di divieto

c)    Segnali di obbligo

I segnali di precedenza rendono noto agli utenti di dover dare o avere la precedenza e si suddividono in 2 classi:

1)   Quelli che impongono ai conducenti l'obbligo di dare la precedenza

2)   Quelli che indicano agli utenti che, nelle intersezioni e confluenze di traiettoria, i conducenti che provengono da altre strade o in senso opposto hanno l'obbligo di dare la precedenza

I segnali di divieto sono di forma circolare e vietano agli utenti il transito o determinate direzioni di marcia, una particolare manovra, ovvero impongono limitazioni.

I segnali di obbligo sono anch'essi di forma circolare ed impongono agli utenti uno specifico comportamento, ovvero una particolare condizione di circolazione da rispettare.

- I segnali di Indicazione sono quelli che forniscono agli utenti della strada informazioni necessarie per la corretta e sicura circolazione, nonché l'individuazione di itinerari, località, servizi ed impianti stradali.